Gas inidoneo all’immersione: il diving è responsabile

Cassazione Penale, Sez. 4, Sentenza n. 34772 del 2008, conferma la sentenza di condanna del responsabile del diving che aveva mandato un suo istruttore a ricercare un altro sub scomparso a elevate profondità, fornendogli come gas respirabile semplice aria e non una miscela a base d’elio. L’istruttore era deceduto a propria volta, a causa della narcosi da azoto.

Posted in Notizie | Leave a comment

L’oro del Rex

Da sempre appassionato di relitti, di musica e di film girovagando in biblioteca scopro nella sezione dedicata ai film uno scaffale intero dedicato a Federico Fellini con i suoi film tra cui Amarcord e mi ritorna in mente la famosa scena del passaggio del Rex. Chissà dove sarà finito il Rex, affondato, demolito, ristrutturato come accadde allo Stockolm tristemente noto per aver speronato e causato l’affondamento dell’Andrea Doria?

Posted in Notizie | Leave a comment

Il regno dei nudibranchi

Quale subacqueo non si è mai soffermato almeno una volta ad osservare uno di questi piccoli colorati animali? In Italia esiste una località dove, per le sue caratteristiche particolari, se ne possono osservare diversi: è la Riviera del Conero: il regno dei nudibranchi. ”

Posted in Notizie | Leave a comment

Immersione tra amici, nessun obbligo di garanzia

La Corte di Cassazione, Sez. 4 Penale, si occupa ancora del cd. ‘obbligo di garanzia’.Nel caso che segue, con Sentenza n. 43640 del 11.10.2011 la Suprema Corte ha confermato le sentenze dei giudici di merito che avevano assolto l’imputato, ritenendo che costui non avesse assunto alcun obbligo di garantire l’incolumità della vittima di un incidente subacqueo, trattandosi di immersione ricreativa, svoltasi tra amici di uguale esperienza, alla quale s’era voluta aggregare anche la vittima, che aveva comunque esperienza sufficiente ad affrontare l’immersione.

Posted in Notizie | Leave a comment

Speleosubacquea nei monti Simbruini

Con una strada tutte curve e tornanti, attraverso il boscoso Appennino dei monti Simbruini, scendiamo sul versante laziale in direzione di Trevi(FR). Superato il paese percorriamo ancora qualche chilometro prima di immetterci su una carrareccia ghiaiosa per fare l’ultimo breve tratto verso la meta del nostro viaggio iniziato qualche ora prima da Pescara.

Posted in Notizie | Leave a comment

Velella velella

Vi è mai capitato di vedere centinaia di piccoli animali azzurri ammassati lungo le spiagge? Si tratta di Velella velella, un animale marino gelatinoso di circa 6 cm appartente al phylum degli Cnidari, come le meduse ed i coralli.

Posted in Notizie | Leave a comment

C’era una volta… la bettolina tedesca

Si sta insabbiando sempre di più, anno dopo anno, il relitto di quella piccola nave di cui ancora si ignora il nome, nota ai subacquei e alla popolazione locale come bettolina tedesca. Perché di bettolina si tratta e la nazionalità è certa grazie ai testimoni oculari che ancora raccontano del suo affondamento alla fine dell’ultima guerra.

Continue reading

Posted in SOCI | Leave a comment

Cefalea in immersione. Possibili cause e prevenzione

Vi è mai capitato che durante o al termine di un’immersione un fastidiosissimo mal di testa vi abbia rovinato l’esperienza?
Questo articolo cerca di spiegare quali possono essere le cause di questo problema. La cefalea è molto frequente fra i subacquei ed incide, secondo alcune statistiche, per circa il 10%. Essa può essere provocata da cause meccaniche o chimiche.

LE CEFALEE MECCANICHE.

- La Cefalea di ARNOLD

Continue reading

Posted in Articoli | Leave a comment

L’orologio subacqueo

Una componente sempre più trascurata del corredo del subacqueo è l’orologio. Detto strumento viene spesso sottovalutato poiché le sue funzioni sono sempre più spesso assorbite da strumentazioni elettroniche quali i computers da immersione o le consolles digitali.

Posted in Notizie | Leave a comment

La composizione

Parola semplice a dirsi, ma molto meno a farsi. Stiamo parlando proprio del significato che vogliamo dare al nostro scatto.
Affinché la composizione susciti ciò che ci siamo prefissati dobbiamo avere le idee ben chiare su due cose fondamentali come la scelta del punto di messa a fuoco e la profondità di campo (acronimo PDC)

Posted in Notizie | Leave a comment